All’Archivio Storico del Comune di Firenze prende il via un ciclo di incontri sul tema dell’abitare contemporaneo in occasione della mostra AUTENTICITTA’ ideata e curata da Marco Dezzi Bardeschi con la collaborazione di Duccio Dezzi Bardeschi e Roberto Manescalchi.

Il ciclo è aperto dal noto critico e architetto Francois Burkhardt, già direttore della rivista DOMUS e del Centro di Creazioni Industriali (C.C.I.) del Beaubourg di Parigi.

Seguiranno contributi dedicati rispettivamente ai temi Minimal Housing a Firenze (1845-1865) ed Eccentricittà e Avanguardie a Firenze (1910) di Luca Brogioni, Mauro Cozzi, Marco Dezzi Bardeschi e Giulio Manetti.

Ecco la lista completa degli eventi:

FIRENZE: SETTE STANZE DELL’ABITARE
Archivio Storico del Comune di Firenze
Via dell’Oriuolo
ore 16,30

Martedì 14 gennaio 2014
Francois Burkhardt, La Scuola è nella vita: a proposito dei ‘sentieri isolati’ nella ricerca progettuale contemporanea.

Giovedì 16 gennaio 2014
Minimal Housing (1845-1865)
Luca Brogioni (relazione d’inquadramento); Marco Dezzi Bardeschi, le case degli ultimi: dal Granducato a Firenze Capitale; Mauro Cozzi, Eclettismi e Orientalismi.

Venerdì 17 gennaio
Eccentricità e avanguardie (Firenze, 1910)
Marco Dezzi Bardeschi, Firenze 1910: Wright, Coppedè e d’Annunzio; Mauro Cozzi, Futurismo fiorentino e dintorni.

Giovedì 23 gennaio
I nuovi monumenti pubblici del Novecento (1931-1935)
Cristiana Chiorino, Pier Luigi Nervi: l’esordio fiorentino; Maurizio De Vita, Salvare le opere di Nervi a rischio; Ezio Godoli e Milva Giacomelli, Angiolo Mazzoni in Toscana; Corrado Marcetti, Giovanni Michelucci, dopo la Stazione del Gruppo Toscano.

Venerdì 24 gennaio
Abitare la città-giardino e la collina (1955-1962)
Mario Primicerio, la città universale di La Pira; Marco Dezzi Badeschi, dalle case minime di Rovezzano a Sorgane; Giulio Manetti, la città (operaia) oltre la città; Mario Bencivenni, la città “verde” dall’utopia realizzata alla sua negazione.

Giovedì 30 gennaio
Sperimentalismo e utopia: Radicalism e New History (gli anni Sessanta)
Patrizia Mello, contestazione radical e global tools nella città della Storia; Remo Buti, Alberto Breschi, Marco Dezzi Bardeschi, tre testimonianze.

Venerdì 31 gennaio
La città e l’abitare nel nuovo Millennio
Assessori Sergio Givone e Elisabetta Meucci, Guido Murdolo, Letizia Nieri, nuova residenza e spazio urbano; Carla Romby, il nuovo Museo della/nella città.

Giovedì 6 febbraio
Credere nell’architettura civile (il futuro del progetto sociale)
Alessandro Jaff (titolo da definire), Fabio Fabbrizzi, attuali orientamenti del Social Housing; Andrea Iacomoni, coabitare oggi.

Siete i benvenuti e vi ringraziamo per condividere e distribuire questo messaggio.

Roberto Manescalchi

AUTENTICITTA’ ancora in corso:
La casa abitata e la città del Novecento
19 dicembre 2013 – 3 febbraio 2014
Archivio Storico del Comune di Firenze

Per il futuro di una difficile eredità
14 febbraio – 21 marzo 2014
Sala delle Regie Poste degli Uffizi

Nell’ambito delle iniziative della Regione Toscana: Toscanacontemporanea 2012, con Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Accademia delle Arti del Disegno, MiBAC Polo Museale Fiorentini, Archivio Storico del Comune di Firenze, Provincia di Firenze, Fondazione Michelucci, Fondazione Ordine Architetti di Firenze

autenticittà

Firenze: sette stanze dell’abitare
Tag:             

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi